Informativa sulla privacy

Le norme vigenti in Italia sulla privacy e la protezione dei dati personali sono accessibili al sito del Garante della Privacy.

In quanto psicologa e psicoterapeuta opero nel rispetto delle regole sulla privacy dell'Ordine degli psicologi e psicoterapeuti, ma in quanto titolare di un sito Internet, devo rispettare delle norme specifiche per i siti Internet.

I "cookies" su questo sito

Il mio sito Internet usa per il suo funzionamento normale dei cookies. Secondo il sito del Garante della Privacy,

"I cookie sono piccoli file di testo che i siti visitati dagli utenti inviano ai loro terminali, ove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla visita successiva. I cookie delle c.d. "terze parti" vengono, invece, impostati da un sito web diverso da quello che l'utente sta visitando."

I cookies che usa il mio sito sono solo ed esclusivamente cookies "tecnici", che come spiega il sito del Garante della Privacy,

"Sono i cookie che servono a effettuare la navigazione o a fornire un servizio richiesto dall'utente. Non vengono utilizzati per scopi ulteriori[...]"

Non studio il vostro comportamento sul mio sito, e non registro dei profili sui vostri "gusti, abitudini, scelte, ecc.".

Cosa faccio io per proteggere la vostra privacy

Io potrei venire ad avere delle informazioni su di voi, se siete voi a contattarmi e a fornirmele tramite il sito o la segreteria telefonica.

Come prevede il Codice della Privacy, devo trattare i vostri dati secondo principi di correttezza, liceità e trasparenza, e tutelando la vostra riservatezza ed i vostri diritti.

I dati che mi fornite servono a rispondere alle vostre eventuali richieste di contatto.

Il trattamento avviene in modo informatico e/o manuale.

Il conferimento dei dati è facoltativo, e se non fornite i dati che mi servono per ricontattarvi succederà solo che non riuscirò a ricontattarvi.

Mi impegno per quanto in mio potere a non comunicare i dati ad altri soggetti e a non diffonderli.

Se mi fornite dei dati "sensibili", cioè, secondo il Codice in materia di protezione dei dati personali:

"i dati personali idonei a rivelare l'origine razziale ed etnica, le convinzioni religiose, filosofiche o di altro genere, le opinioni politiche, l'adesione a partiti, sindacati, associazioni od organizzazioni a carattere religioso, filosofico, politico o sindacale, nonché i dati personali idonei a rivelare lo stato di salute e la vita sessuale"

dovete sapere che molto semplicemente, non li posso usare. Il sito serve a stabilire un contatto di tipo psicoterapeutico e quindi si prende appuntamento e ci si vede di persona.

Il titolare del trattamento dei dati personali che mi inviate sono io, Silvia Torresin, con numero di iscrizione all'Albo degli Psicologi e Psicoterapeuti del Piemonte:4893, sede legale a Torino.

Il responsabile del trattamento dei dati personali che mi inviate sono sempre io.

In ogni momento contattandomi come è spiegato in questo sito potete esercitare i vostri diritti nei confronti del titolare del trattamento, secondo l'art.7 del Codice in materia di protezione dei dati personali (Decreto legislativo 196/2003), che si trova sempre sul sito del Garante della Privacy e che riporto qui di seguito:

Art. 7. Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti

  1. L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
  2. L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione:

    • a) dell'origine dei dati personali;
    • b) delle finalità e modalità del trattamento;
    • c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;
    • d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2;
    • e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
  3. L'interessato ha diritto di ottenere:

    • a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;
    • b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
    • c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
  4. L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:

    • a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
    • b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.